Don Giuseppe Trecca

Don Giuseppe Trecca. Un sacerdote nel Legnaghese tra ottocento e novecento.

di  Margherita Ferrari

IL LIBRO

La pubblicazione scaturisce dalla sistemazione e catalogazione dei documenti (manoscritti, bozze di stampa, lettere, ecc.) costituenti il FONDO TRECCA depositato presso l’Archivio Storico della Curia Diocesana di Verona e riguarda gli anni in cui don Giuseppe Trecca venne inviato dal Vescovo di Verona a San Pietro di Legnago come coadiutore  del parroco (1894-1909).

Dai documenti compulsati emerge la personalità singolare di don Giuseppe Trecca; era dotato di un ingegno pronto ed acuto che manifestò in diversi ambiti: oltre all’insegnamento nella scuola elementare del paese si occupò di storia locale, di archeologia, di botanica, di arte e architettura  e fu uno strenuo difensore dell’importanza storica, culturale e architettonica del legnaghese. 

Fu molto impegnato nel movimento cattolico di fine Ottocento e inizio Novecento; egli fu infatti un attivo sostenitore dell’azione mutualistica e cooperativistica a difesa dei poveri  braccianti; gli articoli graffianti apparsi nella stampa cattolica locale, un capitolo viene infatti dedicato al settimanale L’AMICO DEL POPOLO fondato a Legnago nel 1908 e di cui fu il primo direttore, e  le sue “battaglie oratorie” a favore della giusta mercede ai contadini e ai bovai erano rivolte contro i ricchi proprietari terrieri della Bassa veronese e contro l’avanzata socialista. Le sue dure posizioni in materia gli costarono l’allontanamento da S. Pietro di Legnago.

SOMMARIO E INTRODUZIONE

 

 

Ti consiglio un evento

Ti consiglio un libro

Libri in primo piano

Di seguito sono presentate le pubblicazioni più recenti relative a studi condotti sulla...

Curiosando in archivio